CANTINA TERRE STREGATE

 

terre stregate

Non posso non parlare di questa Cantina che si sta imponendo sul mercato in virtù di una qualità indiscussa espressa nei vini a base di Aglianico e Falanghina.

La famiglia Iacobucci sta facendo un salto di qualità; sicuramente la nuova generazione, che si è affiancata al patriarca, ha giocato un ruolo determinante. Fare ottimi vini è essenziale ma bisogna anche saperli comunicare e la cosa sta riuscendo molto bene alla cantina (ottimo sito web, partecipazione costante agli eventi enogastronomici, presenza nei concorsi  con relativi riconoscimenti …..).

La conferma l’ho avuta partecipando, come SannioWineTrainer insieme ai colleghi Andrea e Pasquale, alla degustazione (rigorosamente anonima) dei vini da selezionare per un evento promosso dal Consorzio Sannio DOP, presediuto da Libero Rillo e gestito in maniera incisiva e moderna dal direttore Nicola Matarazzo, da tenersi a Dusseldorf in occasione del ProWine 2015 (15-17 marzo 2015); ebbene la Cantina Terre Stregate è una delle 12 aziende (su oltre 100 cantine sannite) che partecipa a questa manifestazione così importante e dalla nostra degustazione sono emersi 2 suoi vini sui 9 che rappresenteranno le varie tipologie nell’evento suddetto.

Quindi Terre stregate affiancherà Cantine già affermate, come La Cantina del Taburno, La Guardiense, Fontanavecchia, Torre a Oriente, Nifo Sarrapochiello, Cantine di Solopaca.

La Falanghina Svelato 2013 si è distinta tra le Falanghine ferme, ci ha impressionato per la sua potenza abbinata ad un quadro olfattivo ampio, non la solita falanghina molto verticale caratterizzata da una imponente acidità e da una nota fruttata molto netta (banana/mela).

E’ evidente una grande attenzione che parte dal vigneto, rese per ettaro basse, sesto di impianto molto fitto ( oltre 5.000 piante/ha), buona altitudine e quindi forti escursioni termiche a darci aromi e profumi spiccati che non sono solo frutto di ceppi di lieviti selezionati molto caratterizzanti.

Tra gli Aglianici “extra Taburno” si è distinto il vino Aglianico Manent, molto rispettoso del vitigno, un’uva sapientemente trattata a regalarci un vino di pronta beva con sentori fruttati molto freschi. Un vino dall’ottimo rapporto qualità/prezzo che ben si sposa con la nostra cucina tipica sannita.

Falanghina Svelato : Prezzo in enoteca 8-10 euro

Punteggio (mio!) 84/100

Aglianico Manent:     Prezzo in enoteca 8 euro

Punteggio     82/100

 

Lascia un commento

Archiviato in Altro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...