Corso di perfezionamento in tecniche di potatura della vite

Dal 13 al 15 gennaio ho avuto la fortuna di partecipare al corso organizzato dalla Scuola Italiana di Potatura della Vite “Simonit & Sirch“, preparatori d’uva presso l’azienda “I Feudi di S.Gregorio” di Sorbo Serpico. Consiglio l’esperienza a tutti quelli che hanno una grande passione per il vino, dal produttore di uve al consumatore, attraversando trasversalmente tutta la filiera.

Fuor di retorica il corso ci fa comprendere che il vino si deve fare in vigna, rispettando la vite e tutto quello che serve per farla crescere bene, evitando la superficialità e l’approssimazione che induce spesso al ricorso ad “alchimie” in cantina per aggiustare il tiro. Frequentando avrete il privilegio di conoscere il dr. Pierpaolo Sirch, amministratore delegato dei Feudi dal 2003, chiamato dalla proprietà per rilanciare l’azienda che stava deragliando per beghe interne ed errori di strategia aziendale. Dal Friuli, sua terra natale, eredita una grande professionalità e soprattutto una grande passione, qualità che lo porta ad essere un vero amministratore delegato/operaio (all’antitesi di Marchionne, per intenderci).

Tornando al corso, il suo progetto, che porta avanti da circa venti anni, è di tagliare (potare) solo sui rami giovani di 1-2 anni con piccoli tagli, in modo da provocare meno traumi alla pianta e consentire rapide cicatrizzazioni, evitando l’insediamento e la penetrazione di funghi patogeni. Altro caposaldo è far crescere in modo graduale, senza accelerazioni, la vite, contenerne la vigoria; questo diventa fondamentale nella coltivazione del nostro Aglianico, varietà molto vigorosa, se vogliamo tirar fuori un vino di buona qualità. Rispettando questo approccio alla viticoltura la longevità della vite aumenta, passando da una vita media del vigneto di 20-25 anni ad almeno 40-50 anni.

Questa prima parte del corso verteva sulla potatura invernale (potatura secca). In tarda primavera, fine aprile-maggio, si tornerà in azienda per la seconda parte, la potatura primaverile (potatura verde). Si potrà, dunque, fruire ancora dell’ospitalità e della grande disponibilità di Pierpaolo.

Le persone che potrebbero salvare il mondo, in questo caso, agricolo, dovrebbero avere modo di servire la collettività per risolvere i tanti problemi che l’affliggono. Sono queste persone ad avere i rimedi giusti: lavoro, competenze, passione.

2 commenti

Archiviato in Eventi

2 risposte a “Corso di perfezionamento in tecniche di potatura della vite

  1. Oto

    Il corso è stato una grande esperienza, molto formativa…
    E poi attenzione ai Feudi ed a Pier Paolo Sirch, se riesce a infilare solo metà della sua passione e competenza nei vini dei Feudi, ne sentirete delle belle. Anzi ne assaggerete di buonissimi!!!

  2. Pingback: Dubl Spumante, Feudi di San Gregorio « Vinforma

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...