ALLA CORTE DEL GUSTO

corte-del-gusto-800x445

Giunge alla sua terza edizione l’evento “alla Corte del Gusto”, manifestazione dedicata alla scoperta e alla valorizzazione delle eccellenze della Regione Campania. Ideato dall’Associazione Culturale Terre di Campania e organizzato dal Comune di Marigliano, “alla Corte del Gusto” estende, quest’anno, le attività previste dal suo ricco programma anche al Comune di Scisciano, coinvolto attivamente nella realizzazione dell’iniziativa. L’iniziativa è co-finanziata dalla Regione Campania – Assessorato alla Sviluppo e Promozione del Turismo, nell’ambito del POC Campania 2014-2020. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Altro

I VINI DEL SANNIO A MERANO

meran

IL SANNIO CONSORZIO TUTELA VINI PROTAGONISTA AL XXV ‘MERANO WINEFESTIVAL’

LE ETICHETTE DI 33 AZIENDE IN MOSTRA NELLO SPAZIO ALL’INGRESSO DEL KURHAUS

 

Nello spazio ‘Territorium’ lo chef Daniele Luongo proporrà due piatti che i visitatori

della rassegna potranno deguste  in abbinamento ai vini Falanghina del Sannio Dop

Il presidente Rillo: «Allestita una vetrina di qualità per cogliere l’attenzione della qualificata utenza di una manifestazione che richiama il cuore geografico ed economico dell’Europa» Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Altro

CASTELVENERE:”LA VENDEMMIA DEI LIBRI”

castelvenereee 

A CASTELVENERE (BN) LA RASSEGNA ENOLETTERARIA ‘LA VENDEMMIA DEI LIBRI’

DAL 28 OTTOBRE SEI INCONTRI CON PROTAGONISTI UN LIBRO E UN VITIGNO STORICO

Un contenitore culturale organizzato da Comune e Pro Loco per sensibilizzare

la conoscenza delle peculiarità dei vini locali stimolando l’interesse per la lettura Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Altro

SAN MARTINO: CANTINE APERTE

Il 13 novembre torna Cantine Aperte  

Assaggio dei vini nuovi, degustazione di prodotti tipici, lezioni di potatura, passeggiate nei vigneti, corsi di cucina per bambini, castagne, musica, mostre d’arte e tanta spensieratezza, questi gli ingredienti di Cantine Aperte a San Martino, nelle Cantine socie del Movimento Turismo del Vino.

Il 12 e 13 novembre torna Cantine Aperte a San Martino, appuntamento autunnale del Movimento Turismo Vino. Sarà l’occasione per fare festa con i vignaioli e brindare all’inizio del nuovo anno agricolo. Un evento che si regge sulla volontà forte di non dimenticare le tradizioni, soprattutto quella che l’11 novembre, con l’Estate di San Martino, voleva nei bicchieri il primo mosto, frutto delle uve appena raccolte e pigiate. I tempi sono cambiati: la viticoltura in campagna e le tecniche di vinificazione in cantina hanno anticipato i tempi ed il mosto ormai è quasi vino, in alcuni casi, vino Novello.

Resta il fatto che in campagna ogni occasione è sempre buona per fare festa, ancor di più a fine stagione per celebrare la raccolta: i vigneti liberi dai grappoli sono ormai pronti al riposo invernale, le foglie iniziano a cambiare colore mostrando i colori del vitigno, riconoscibile a colpo d’occhio: rosso per Sagrantino e Barbera, rosa per Sangiovese, giallo scuro per Chardonnay, giallo chiaro per Greco. Il paesaggio disegnato dalle vigne assume un aspetto unico, bellissimo, per colori, profumi e …rumori; sì, in campagna anche i rumori cambiano ed hanno la loro parte, quelli delle foglie mentre si passeggia nei vigneti, quelli del fuoco, che prepara la brace adatta ad arrostire carne e castagne.

Anche se in alcuni casi la festa prenderà il via fin dal sabato, le Cantine del MTV nel resto d’Italia apriranno le porte agli appassionati, ai giovani ed alle famiglie, domenica 13 per assaggiare i vini nuovi o i mosti ancora in fermentazione, in abbinamento a prodotti di stagione e rivivere la tradizione del giorno di San Martino, sedendo con i produttori intorno ad una bella tavola imbandita.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Altro

fiera-morcone

Riceviamo e pubblichiamo

DAL 21 AL 26 SETTEMBRE TORNA L’ATTESA FIERA CAMPIONARIA DI MORCONE

IMPORTANTE PUNTO DI RIFERIMENTO DA 43 ANNI PER AZIENDE DI VARI SETTORI

 

Come da tradizione l’agricoltura costituirà il piatto forte dell’ampia offerta espositiva

In agenda interessanti momenti di riflessione sul nuovo Psr della Regione Campania  

 Da mercoledì 21 a lunedì 26 settembre ritorna l’atteso appuntamento con la Fiera campionaria di Morcone, organizzata dal CentroFiere Morcone in collaborazione con il Comune di Morcone, la Pro Loco Morcone e la Confederazione Nazionale dell’Artigianato – Benevento e con il patrocinio della Regione Campania, dell’Università degli Studi del Sannio e della Camera di Commercio di Benevento. La rassegna, che si svolge in uno dei borghi più belli della terra sannita, vanta il primato di essere stata la prima fiera campionaria organizzata in Campania, sorta ben quarantatré anni fa, come evoluzione dell’antichissima fiera che annualmente si svolgeva in paese alla data del 25 settembre, in onore di San Michele arcangelo.

La Fiera è ospitata nell’attrezzata struttura che sorge su un’area di 12.500 metri quadrati, area individuata e acquistata dal Comune nel lontano 1974 per allestire la prima edizione di un evento che rappresenta una finestra sul mondo delle novità che interessano diversi settori: agricoltura, industria, arredamento, gastronomia, riscaldamento ed energia, artigianato, abbigliamento, sport e tempo libero.

Il taglio del nastro della quarantatreesima edizione è programmato per le ore 16 del 21 settembre, con la benedizione di padre Eliseo Pizzarelli, del convento dei frati cappuccini di Morcone. Alla cerimonia sono previsti gli interventi di: Umberto del Basso de Caro (sottosegretario Ministero delle infrastrutture), Erasmo Mortaruolo (consigliere regionale – vicepresidente Commissione agricoltura), Francesco Alfieri (consigliere delegato all’Agricoltura – Regione Campania), Filippo De Rossi (rettore dell’Università degli Studi del Sannio), Claudio Ricci (presidente della Provincia di Benevento), Paola Galeone (prefetto di Benevento), Antonio Borrelli (questore di Benevento), Alessandro Puel (comandante provinciale Carabiinieri Benevento) e Antonio Campese (presidente della Camera di Commercio di Benevento). Prevista la partecipazione dei sindaci dei Comuni sanniti mentre a fare gli onori di casa saranno Costantino Fortunato (sindaco di Morcone) e Giuseppe Solla (presidente CentroFiere Morcone).

Il pezzo forte è rappresentato dal settore agricolo, con la Fiera morconese che offre un imparagonabile allestimento dedicato agli attrezzi, agli strumenti e ai macchinari agricoli, con particolare riferimento al comparto zootecnico e alle imprese agricole che operano in territori di alta collina-montagna. Fattori che hanno fatto di questo evento un punto di riferimento non solo per l’intero Sannio e le aree interne della Campania, ma anche per le aziende operanti in terra molisana, pugliese e abruzzese. Oltre alle esposizioni, a rendere imperdibile l’evento è lo scambio di informazioni che caratterizza la Fiera fin dalla sua istituzione.

Non a caso la Fiera di Morcone offre anche un interessante programma di riflessioni sul comparto agricolo. In particolare, nel programma si inseriscono anche i momenti curati dalle rappresentanze provinciali delle organizzazioni di categoria e che punteranno lo sguardo sull’importante tematica del nuovo Programma di Sviluppo Rurale della Regione Campania. Si parte proprio nella giornata inaugurale (ore 18.30, sala convegni) con l’incontro promosso dalla Confederazione Italiana Agricoltori sul tema ‘Zootecnia sannita: tra soccida e filiera corta – Le prospettive di sviluppo nel Psr Campania 2014/2020’; il 23 settembre (ore 18.30, sala convegni) la Coldiretti propone la riflessione sul tema ‘Psr 2014/2020: ai blocchi di partenza’; il 24 settembre (ore 10, sala convegni) sarà la volta di Confagricoltura con l’appuntamento sull’argomento ‘Crescere in rete. Il nuovo Psr Campania 2014/2020 e le reti di impresa’.

Da segnalare in agenda anche l’incontro sul tema ‘L’agricoltura e il futuro del Sannio’ (22 settembre ore 18.30, sala convegni), una tavola rotonda con protagonisti gli attori locali, chiamati a riflettere sulla necessità di una nuova politica territoriale ed etica di sviluppo. Infine un importante momento dedicato alla prevenzione e alla sicurezza del territorio con l’incontro ‘Il rischio sismico del Sannio. Piano di emergenza comunale. Costituzione del nucleo di protezione civile’ (22 settembre ore 10, sala convegni).

In programma anche una ricca offerta di eventi collaterali che animeranno le sei intense giornate di fiera.

L’orario di apertura si differenzia tra weekend e infrasettimanale: mercoledì 21 settembre ore 16-22; giovedì 22 settembre e venerdì 23 settembre ore 9-13 e 16-22; sabato 24 settembre e domenica 25 settembre ore 9-22; lunedì 26 settembre ore 9-13 e 16-22 (gli orari sono riferiti all’apertura delle biglietterie). Il costo del biglietto d’ingresso è di 3 euro, mentre l’ingresso è gratuito nelle giornate di giovedì, venerdì e lunedì, nella fascia oraria 9-13. Per informazioni: 0824.1816500 – 0824.18.16600 – info@centrofieremorcone.net

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Altro

I TRE BICCHIERI 2017 DEL SANNIO E DELL’IRPINIA

tre-bicchieri-2017

 Falanghina del Sannio Biancuzita 2014 Torre a Oriente

Falanghina del Sannio Janare 2015 La Guardiense

Falanghina del Sannio Svelato 2015 Terre Stregate

Falanghina del Sannio Taburno 2015 Fontanavecchia

Fiano di Avellino 2015 Colli di Lapio

Fiano di Avellino 2015 Sarno 1860

Fiano di Avellino 2014 Ciro Picariello

Fiano di Avellino 2014 Rocca del Principe

Fiano di Avellino Pietramara 2015 Favati

Fiano di Avellino V. della Congregazione 2015 Villa Diamante

Greco di Tufo 2015 Pietracupa

Greco di Tufo V. Cicogna 2015 Ferrara

Taurasi Coste 2011 Contrade di Taurasi (UNICO VINO ROSSO!!??)

Mi piacerebbe conoscere il  Vostro pensiero su questo elenco e sull’assenza di qualche etichetta/cantina.

Lascia un commento

Archiviato in Altro

PROGRAMMA VINESTATE

VINESTATEPRESENTATO IL RICCO PROGRAMMA DELL’EDIZIONE 2016 DI ‘VINESTATE’

TRA I PIATTI FORTI TRE SERATE DI SHOWCOOKING IN PIAZZA CON

LA CHIUSURA AFFIDATA ALLO CHEF DI FAMA NAZIONALE GIANFRANCO VISSANI

 

Il sindaco Cutillo: “Manifestazione che mostra una grande capacità nel rinnovarsi

Tra i temi forti la riflessione sulle opportunità offerte da una viticoltura sostenibile” 

Le venti cantine che aderiscono alla rassegna devolveranno il rimborso previsto dalle degustazioni a favore delle popolazioni colpite dal tragico evento sismico. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Altro