FABBRICATI RURALI

fabbricato rurale

A seguito dell’entrata in vigore del decreto mille proroghe (Legge n. 31/2008) bisogna accatastare i fabbricati rurali  e deve provvedervi ogni titolare del diritto reale sugli immobili entro sette mesi dal momento della pubblicazione, in Gazzetta ufficiale, del comunicato dell’agenzia del Territorio.
 Il catasto, precedentemente, aveva  inserito gli immobili in due grosse categorie:Terreni e Fabbricati edilizi urbani, inserendo tutti i fabbricati rurali tra i Terreni, con la dicitura Fabbricato rurale Successivamente pur consentendo che i fabbricati rimanessero nel catasto terreni venne disciplinato l’obbligo di procedere all’accampionamento nel catasto fabbricati in caso di successione, di vendita di ristrutturazione dell’immobile ecc. Adesso vi è l’obbligo di accampionamento di tutti i fabbricati presenti nel catasto terreni. Infatti con il Decreto legge n. 262 del 3 ottobre 2006 - comma 36 art. 2 – convertito con modificazioni dalla legge 24 novembre 2006, n.286, come sostituito dal comma 339 dell’articolo 1 della legge del 27 dicembre 2006, n. 296 (legge finanziaria 2007) siamo arrivati al completamento degli adempimenti che cancelleranno definitivamente i fabbricati dal catasto terreni fatta eccezione di alcuni fabbricati indicati nell’art. 3 del D.M. 2 gennaio 1998 n. 28 del Regolamento recante norme in tema di costituzione del catasto dei fabbricati e modalità di produzione ed adeguamento della nuova cartografia catastale:
“Art. 3. – Immobili oggetto di censimento:

1. Costituiscono oggetto dell’inventario tutte le unità immobiliari, come definite all’articolo 2.

2. Ai soli fini dell’identificazione, ai sensi dell’articolo 4, possono formare oggetto di iscrizione in catasto, senza attribuzione di rendita catastale, ma con descrizione dei caratteri specifici e della destinazione d’uso, i seguenti immobili:
a. fabbricati o loro porzioni in corso di costruzione o di definizione;
b. costruzioni inidonee ad utilizzazioni produttive di reddito, a causa dell’accentuato livello di degrado;
c. lastrici solari;
d. aree urbane.

3. A meno di un’ordinaria autonoma suscettibilità reddituale, non costituiscono oggetto di inventariazione i seguenti immobili:
a. manufatti con superficie coperta inferiore a 8 m2;
b. serre adibite alla coltivazione e protezione delle piante sul suolo naturale;
c. vasche per l’acquacoltura o di accumulo per l’irrigazione dei terreni;
d. manufatti isolati privi di copertura;
e. tettoie, porcili, pollai, casotti, concimaie, pozzi e simili, di altezza utile inferiore a 1,80 m, purché di volumetria inferiore a 150 m3;
f. manufatti precari, privi di fondazione, non stabilmente infissi al suolo.

4. Le opere di cui al comma 3, lettere a) ed e), nonché quelle di cui alla lettera c) rivestite con paramento murario, qualora accessori a servizio di una o più unità immobiliari ordinarie, sono oggetto di iscrizione in catasto contestualmente alle predette unità”.

Nel caso non si provveda, sarà l’agenzia del Territorio  a farlo addebitando le spese che sicuramente saranno superiori rispetto a quanto si spenderebbe in proprio.

Lo spirito della modifica è chiaramente quello di far emergere fabbricati che sostanzialmente sono delle abitazioni vere e proprie e non asservite al lavoro agricolo e pertanto devono rientrare nella normale tassazione, è pur vero, però, che laddove sussistono le condizioni  di fabbricato realmente “rurale”, si sottopone l’agricoltore o comunque il conduttore dell’azienda agraria ad un ulteriore spesa (abbastanza gravosa) in una congiuntura molto negativa.

About these ads

Lascia un commento

Archiviato in Altro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...